sabato 30 aprile 2016

Superficie di Seifert di un Trifoglio- Tutorial crochet #1

Ciao e Bentrovati in questo nuovo post!

Oggi spiegherò come realizzare 
una nuova superficie matematica molto particolare:

La Superficie di Seifert di un Trifoglio.

Ma prima di partire con questo tutorial è giusto darvi un accenno di cosa stiamo parlando per capire meglio cosa andremo a realizzare!

In matematica, più precisamente nella teoria dei nodi, il nodo a trifoglio(o nodo trifoglio), è considerato il nodo più semplice.
Esempio di nodo a trifoglio (fonte wikipedia)
Il nodo trifoglio è un nodo semplice con le estremità unite. 


In matematica una superficie di Seifert, nome ripreso dal matematico tedesco Herbert Seifert,
è una superficie il cui confine è un nodo o un collegamento.


la superficie Seifert di un trifoglio: una superficie compatta e liscia e non autointersecante, la cui unica componente di confine è il nodo del trifoglio.

Il classico Nastro di moebius, che trovate in una delle nostre sezioni del blog, presenta un nodo sul bordo, ma non è considerata una superficie di Seifert perchè questo nodo non è orientabile all'interno della superficie, 
a differenza della superficie di Seifert di un trifoglio che ha dei nodi stabiliti in punti ben precisi quindi orientabili.

Per realizzare tutto questo a crochet, ho realizzato degli schemi che possono guidarvi nella realizzazione di questa superficie, che non è immediata ma richiede un pò di chiarezza sulla struttura del lavoro, quindi se non avete saltato questa parte introduttiva sono certa che il procedimento vi sarà tutto chiaro.

FASE 1

Partiamo innanzi tutto dallo scheletro del modello:
Fate 15 catenelle, mettete un segno sulla quindicesima catenella, o una spilla da balia.
Proseguite con altre 15 catenelle: in tutto avrete 30 catenelle inziali.
Questa ultima serie di 15 catenelle deve subire una torsione totale, quindi le girerete dal rovescio, e dopo unirete a cerchio con una maglia bassissima.

FASE 2
Arrivati a questo punto, fate altre 15 catenelle.
Unite queste 15 catenelle al punto segnato prima con la spilla da balia, facendo fare loro una mezza torsione nella stessa direzione delle 15 catenelle fatte poco prima.
Unisci con una maglia bassissima.

Per chiarirvi meglio quanto scritto qui sopra, soprattutto riguardo le torsioni, ho deciso di farvi un disegno che trovate qui di seguito:


E' importante rispettare le torsioni per farsì che il modello si sviluppi!
Non preoccupatevi se una delle striscie inziali non effettua la torsione perchè lo farà in maniera naturale, nel momento in cui ci lavorerete su!

Fatto lo scheletro possiamo iniziare a lavorare con maglie basse la nostra superficie, e per capire in che direzione lavorare, partendo da dove siete arrivati fin ora,  ho deciso di farvi un altro disegno:


Lavorando il modello vi accorgerete che esiste solo un percorso da fare che evidenzia i nodi del trifoglio in determinati punti.

A questo punto dovrebbe esservi venuta una cosa del genere.....

ops! volevo dire nodi al posto di basi ma va bene uguale ;)

Fate 3 o 4 giri di maglie basse, e magari l'ultimo giro evidenziatelo con un altro colore per definire il percorso.

Ed ecco il lavoro finito!


Spero che questo tutorial vi sia piaciuto, se volete lasciate pure un commento se avete dubbi o problemi e... spero di avervi insegnato qualcosa di nuovo!
Alla prossima!

Rita
Parte delle fonti sono state tradotte da wikipedia


Nessun commento:

Posta un commento